GALL
ERIA

RINOPLASTICA DONNA

Intervento

Profiloplastica

Paziente di 25 anni con gibbo pronunciato e mento sfuggente. Si è proceduto con un intervento di profiloplastica. Tecniche usate: rinosettoplastica primaria in tecnica chiusa, settoplastica funzionale, gibbotomia e rimodellamento della punta con sua proiezione rotazione e riduzione del volume. Genioplastica autologa per assicurare una stabile fissazione senza rischio di dislocamento: osteotomia del mento sua mobilizzazione ed avanzamento secondo programmazione preoperatoria e stabilizzazione con placche e viti.
Risultato della foto del post operatorio: 1 mese

Intervento

Rinoplastica primaria

Paziente di 22 anni con gibbo pronunciato. Si è proceduto con un intervento di rinoplastica primaria, gibbotomia e rimodellamento della punta in tecnica chiusa
Risultato della foto del post operatorio: 1 mese

RINOPLASTICA UOMO

Intervento

Rinosettoplastica primaria maschile

Paziente di 25 anni con gibbo pronunciato e mento sfuggente. Si è proceduto con un intervento di profiloplastica. Tecniche usate: rinosettoplastica primaria in tecnica chiusa, settoplastica funzionale, gibbotomia e rimodellamento della punta con sua proiezione rotazione e riduzione del volume. Genioplastica autologa per assicurare una stabile fissazione senza rischio di dislocamento: osteotomia del mento sua mobilizzazione ed avanzamento secondo programmazione preoperatoria e stabilizzazione con placche e viti.
Risultato della foto del post operatorio: 1 mese

INTERVENTI MISTI DONNA

Intervento

Rinoplastica e mentoplastica riduttiva

Paziente di 23 anni. Aveva un mento molto importante che le dava aspetto maschile. Dopo consulto, dato che il suo inestetismo non si sarebbe risolto con la sola rinoplastica, si è optato per un intervento combinato di rinoplastica e mentoplastica riduttiva.
Foto a 1 mese dall’intervento.

Intervento

Mentoplastica ed ortognatica

Paziente di 32 anni presentava una deformità dento scheletrica di III classe. Si è optato per la chirurgia ortognatica (mobilizzazione bimascellare e genioplastica riduttiva secondo programmazione preoperatoria computer guidata). La paziente è stata sottoposta a trattamenti di ortognatodonzia pre e post operatori. Contestualmente si è effettuato un intervento di mentoplastica riduttiva.
Risultato della foto del post operatorio : 6 mesi

Intervento

Blefaroplastica e lifting temporale (sopracciglio)

Paziente di 54 anni con ptosi della palpebra superiore e prosi del sopracciglio. La sola blefaroplastica superiore non avrebbe risolto il problema e la paziente avrebbe comunque avuto lo sguardo stanco. Si è optato quindi per la combinazione di blefaroplastica superiore e lifting temporale.
Intervento eseguito in sedazione ed anestesista locale senza necessità di ricovero.
Risultato della foto del post operatorio: 1 mese

Intervento

Rinoplastica e mentoplastica

Paziente di 25 anni con gibbo e mento sfuggente. Si è optato per un intervento di profiloplastica. Tecniche usate: rinosettoplastica primaria in tecnica chiusa, settoplastica funzionale , gibbotomia e rimodellamento della punta; mentoplastica autologa di avanzamento eseguita mediante microvibrazioni ultrasonoche (piezosurgery).
Risultato della foto del post operatorio : 2 mesi

INTERVENTI MISTI UOMO

Intervento

Rinoplastica ed otoplastica

Paziente di 25 anni. Si è optato per un intervento combinato di due interventi: Rinoplastica primaria maschile: gibbotomia conservativa, definizione dell’angolo nasofrontale rimodellamento punta con sua rotazione e strutturazione. Otoplastica  per correzione orecchie ad ansa, rimodellamento antielice ipoespressa e correzione della ipertrofia della conca
Risultato della foto del post operatorio: 4 mesi

Intervento

Ortognatica e rinoplastica

Paziente di 22 anni che presentava una malocclusione di terza classe, importante prominenza del mento, ed un gibbo pronunciato. Si è optato per un intervento di chirurgia ortognatica e relativo trattamento di ortognatodonzia nel pre e post operatorio. E nell’ottica correttiva della profiloplastica è stata eseguita rinoplastica primaria in tecnica chiusa con gibbotomia e rimodellamento della proiezione e rotazione della punta secondo programmazione cefalometrica preoperatoria condivisa con il paziente, il tutto in un’unica seduta operatoria.
Risultato della foto del post operatorio : 6 mesi

CHIRURGIA DI REVSIONE

Intervento

Rinoplastica ed otoplastica

Paziente di 32 anni che aveva già effettuato un intervento di rinoplastica. Si è proceduto ad un intervento di rinoplastica secondaria ricostruendo la piramide nasale solo dopo aver rispettato i tempi di cicatrizzazione del primo intervento.
Risultato della foto del post operatorio: 4 mesi

BLEFAROPLASTICA

Intervento

Blefaroplastica

Stefania paziente di 52 anni presentava un quadro clinico complesso (artrite psoriasica, sindrome fibromialgica secondaria, vitiligine, tiroidite di Hashimoto) per le possibili ripercussioni e per la difficolta ad effettuare un’anestesia. Si è optato per una blefaroplastica inferiore e superiore combinata a lifting verticale in anestesia locale e sedazione
Risultato della foto del post operatorio: a 4 mesi dall’intervento

Intervento

Blefaroplastica

Paziente di 34 anni con proptosi del bulbo oculare e deformità nasogeniale. Si è proceduto alla correzione dell’inestetismo mediante l’intervento di blefaroplastica inferiore con tecnica tradizionale modificando il lembo di Reidy Adamson per supportare la lassità palpebrale.
Risultato della foto del post operatorio: 3 mesi

LIFTING MENTOPLASTICA

Intervento

Lifting + mentoplastica additiva

Paziente di 53 anni con lassità del 3 medio inferiore, molto pronunciata per la sua età, e mento sfuggente. Si è proceduto alla correzione dei due inestetismi mediante la combinazione di lifting del 3 medio inferiore e mentoplastica addittiva.
Risultato della foto del post operatorio: 1 mese