FILLER ACIDO IALURONICO

Filler all’acido ialuronico

Volume naturale per il tuo viso

I filler a base di acido ialuronico sono uno dei trattamenti anti age indicato per uomini e donne che vogliono contrastare i segni dell’invecchiamento e ripristinare i volumi del viso, ma anche rimpolpare e conferire turgore alle labbra in modo non invasivo e naturale. L’acido ialuronico è una sostanza normalmente presente nel nostro organismo e nella nostra pelle, importante per la formazione di collagene e la corretta idratazione della cute. Con il passare degli anni, la produzione di acido ialuronico da parte del corpo si riduce progressivamente, lasciando comparire rughette e segni d’espressione, oltre che una generale perdita di tono della pelle. Reintegrare acido ialuronico nei tessuti cutanei consente quindi di idratare la pelle in profondità stimolando la produzione di collagene, di riempire microrugosità e solchi più profondi già presenti nel volto oppure di ritardare la loro comparsa.

In medicina estetica, l’acido ialuronico iniettato è un prodotto naturale ottenuto dalla biosintesi, perfettamente tollerato dall’organismo e biodegradabile nel tempo. Per questo motivo i filler all’acido ialuronico sono ritenuti molto sicuri per la loro compatibilità con la pelle.

Esistono tre diverse tipologie di filler all’acido ialuronico, che si differenziano per la loro concentrazione e capacità di creare volume:

  • filler a bassa densità, indicati per le rughe superficiali
  • filler a media densità, indicati per le rughe più profonde (come ad esempio solchi naso-genieni o ruga delle marionette)
  • filler ad alta densità, detti anche filler volumetrici, indicati per le zone di sostegno (come ad esempio zigomi e linea mandibolare)

La scelta del prodotto più adatto viene fatta in funzione del risultato estetico che si vuole ottenere ed il livello di profondità su cui intervenire.

Tipologia Paziente

  • Donne e uomini dai 20 anni in su
  • Rughe contorno occhi a “zampe di gallina”
  • Rughe nasogeniene (tra la base delle narici e gli angoli della bocca)
  • Rughe delle labbra (codice a barre o rughe del fumatore)
  • Perdita di volume a livello di zigomi, mento e linea mandibolare

Preparazione al trattamento

Dopo aver ascoltato con attenzione le motivazioni e l’obiettivo estetico che il paziente uomo o donna vuole raggiungere, procedo con la fase cruciale della mappatura del viso, secondo il metodo de Maio-Allergan, in modo da identificare i punti (MD Code) dove intervenire per migliorare non i segni del tempo, ma gli “attributi emozionali”, ovvero l’aspetto che si vorrebbe ottenere con il trattamento: più giovane, meno stanco, meno arrabbiato. Non lavoro dunque sul singolo inestetismo, ma delineo una strategia complessiva del viso combinando le parti su cui intervenire e le “emozioni” da raggiungere condivise con i pazienti.

Il Trattamento

Il trattamento di filler all’acido ialuronico viene effettuato in regime ambulatoriale senza anestesia; in caso di maggiore sensibilità, come ad esempio le labbra, propongo ai pazienti l’applicazione di una crema anestetica 30 minuti prima del trattamento e nel caso di trattamento con fillers a lungo riassorbimento nella regione del mento o degli zigomi consiglio un’anestesia locale. La durata è di 15-30 minuti a seconda della zona da trattare. L’acido ialuronico viene iniettato in piccolissime dosi nelle regioni interessate mediante una siringa dotata di un ago sottilissimo. Per garantire un risultato ottimale ed tutta sicurezza utilizzo filler a base di acido ialuronico di aziende farmaceutiche certificate con marchio CEE.

Ripresa dell’Attività

La ripresa delle normali attività lavorative e sociali è possibile da subito. Nelle prime 24-48 ore dopo il trattamento a base di acido ialuronico può apparire un lieve rossore e la zona trattata potrebbe risultare leggermente più gonfia rispetto al risultato che si vuole ottenere. Raramente si può verificare un piccolo livido nella zona di iniezione. Dopo qualche ora è comunque possibile coprire la zona che è stata trattata con del trucco o del rossetto.

Controindicazioni

Il trattamento di filler all’acido ialuronico è normalmente ben tollerato, ma sconsiglio la sua applicazione nei casi seguenti:

  • gravidanza ed allattamento
  • malattie della pelle (quali psoriasi, micosi)
  • infezioni da Herpes
  • patologie autoimmuni e collagenopatie
  • intolleranza sostanze iniettate nei pazienti allergici o molto sensibili

Risultati

Il risultato di riempimento ed attenuazione delle rughe è visibile da subito. Il risultato non è permanente e può durare dai 6 agli 8 mesi e dipende dalla risposta di ciascun paziente alla metabolizzazione del prodotto e dalla concentrazione di acido ialuronico utilizzata. Consiglio sempre, per mantenere i benefici ottenuti, di ripetere il trattamento con cadenza periodica.

Se stai valutando il trattamento di filler all’acido ialuronico, contatta Il Prof. Gianpaolo Tartaro per un semplice confronto, per cercare risposte ai tuoi dubbi o per prenotare una visita negli studi di Napoli, Caserta, Lecce, Milano, Modena.

Contatti

Trattamenti in abbinamento al filler all’acido ialuronico

I filler all’acido ialuronico consentono di ringiovanire la pelle del viso e possono essere associati ad altri trattamenti di medicina estetica come botulino-botox, fili di sospensione , biorivitalizzazione ed HI-FU per un risultato estetico più completo.

Finanziamenti

Non rinunciare alla professionalità, qualità e sicurezza.
I nostri consulenti sono disponibili per studiare la formula di finanziamento su misura per te.

Chiedi Come